Infine abbiamo aggiunto la Terra (molto sabbiosa al momento) che ci consentirà di trapiantare i primi ortaggi

Ormai ne avrai sentito parlare anche Tu:

L’Orto Sinergico è la moda del Momento!

Non Tutti sanno come si fa, non tutti sanno quali sono i vantaggi (e gli SVANTAGGI!)
ma ormai dovunque ti giri c’è qualcuno che fa l’Orto Sinergico!

Questa non è una breve guida pratica per fare l’Orto Sinergico,
è la REALIZZAZIONE che puoi sperimentare anche Tu
per ottenere prodotti di qualità, risparmiando ERRORI e FATICA!

Clicca qui! Vieni a imparare con la pratica!

Con una Formazione nella Permacultura (un approccio alla Prosperità Consapevole e Sostenibile!)
non potevamo che scegliere un metodo che ci permettesse di ottenere il massimo con il minimo
applicando le tecniche che usa la Natura per continuare a Prosperare.

Realizzare un Orto Sinergico significa prima di tutto FARE OSSERVAZIONE di DOVE verrà messo!

Realizzare un Orto Sinergico significa prima di tutto FARE OSSERVAZIONE di DOVE verrà messo!

Dopo le nostre osservazioni abbiamo deciso di orientare l’Orto in questo modo.

Partivamo da un orto preesistente (A sinistra) sul quale sono stati realizzati dei Filari per i Pomodori.

Abbiamo scelto di conservare i filari, per tutti i tipi di rampicanti.

Abbiamo quindi iniziato con lo Strato 1, mettendo delle ramaglie di Olivo, potature che abbiamo reperito e che abbiamo sistemato in modo che fossero ben allineate.

È UN BUON MOMENTO PER PARTIRE CON UN CUMULO?

NO.
Il momento migliore è SETTEMBRE (per il Clima Locale).

 
GUARDA COME È ANDATA A FINIRE!

MA…. anche se il periodo non è il migliore (ma partire a settembre non è stato possibile…)
abbiamo scelto di realizzare dei bancali utili alla Scuola e dei nostri Volontari operativi
(quelli che si sporcano le mani e SUDANO!)

Lo strato successivo è quello di aggiungere dell'Azoto

Lo strato successivo è quello di aggiungere dell’Azoto

Dopo il Carbonio abbiamo aggiunto uno strato di Azoto, la parte verde delle piante.

Le Felci che hanno raccolto una buona componente di potassio aiuteranno il sapore dei nostri ortaggi!

Infine abbiamo aggiunto la Terra (molto sabbiosa al momento) che ci consentirà di trapiantare i primi ortaggi

Infine abbiamo aggiunto la Terra (molto sabbiosa al momento) che ci consentirà di trapiantare i primi ortaggi

Infine abbiamo aggiunto la Terra (molto sabbiosa al momento) che ci consentirà di trapiantare i primi ortaggi.

In questa foto puoi vedere i tre strati e qui sotto la versione finale.

MA COSÌ SI PERDE AZOTO!!!

I più competenti si staranno mettendo le mani nei capelli e Ti spiego perché:

Il compostaggio SENZA OSSIGENO distrugge l’azoto delle piante
e lo trasforma in METANO
INVECE DI DARLO ALLA TERRA!

Facendo così avremmo fatto DUE DANNI:

  1. Creato METANO, il più potente dei GAS SERRA!
  2. SOTTRATTO l’Azoto

RISOLTO! CI PENSANO I LOMBRICHI DA COMPOSTAGGIO!

i Lombrichi di BucciaDiMela arieggiano il Cumulo e trasformano rapidamente quello che marcisce in HUMUS, che aiuterà a trattenere l'umidità. L'OSSIGENO impedirà la formazione di METANO...

i Lombrichi di BucciaDiMela arieggiano il Cumulo e trasformano rapidamente quello che marcisce in HUMUS, che aiuterà a trattenere l’umidità. L’OSSIGENO impedirà la formazione di METANO…

Noi abbiamo ARMA FINE DI MONDO!

I nostri Lombrichi si occuperanno di:

  1. arieggiare ben bene il cumulo in modo che la decomposizione riceva OSSIGENO
    (questo IMPEDISCE la formazione del METANO!)
  2. trasformare rapidamente quello che marcisce in modo che non ci sia modo di una marcescenza incontrollata che RUBI AZOTO
    invece di darlo alla Terra

IN ESTATE I LOMBRICHI MANGIANO DI PIÙ?

Sì.

Perché le cose marciscono più velocemente, e quindi i Lombrichi mangiano più velocemente, se sono in un bell’ambiente umido.

I nostri Cumuli stanno dimostrando di RESISTERE alla calura perché le piantine hanno bisogno di poca acqua.

Ovviamente i nostri Lombrichi di BucciaDiMela non potevano mancare, perché renderanno il tutto ancora più efficace!

LombricoCompleto

Quando i Lombrichi avranno fanno un po’ più del loro lavoro, CHISSÀ?

Clicca qui! Vieni a imparare con la pratica!
Il Sole fa male alla Terra nuda. Per questo l'abbiamo vestita in attesa dei trapianti e della Paglia

Il Sole fa male alla Terra nuda. Per questo l’abbiamo vestita in attesa dei trapianti e della Paglia